Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito potrebbe utilizzare cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. 
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Get Adobe Flash player

Atleti al tuo fianco: un progetto da conoscere

Logo Atleti a Fianco

 
 
L'OCCASIONE
 
Campioni sportivi
testimonials di attività
e associazioni?
 
Non sarebbe una novità.

Di: Ferdinando Garetto

Merita invece di essere sottolineata l’originalità dell’iniziativa “Atleti al tuo fianco”, una sfida culturale che nasce da una domanda: possono sportivi professionisti avvicinarsi al tema tumori semplicemente parlando di come nella propria esperienza affrontino sfide e avversari difficili, sebbene le proprie battaglie siano confinate all’ambito sportivo?Lea Pericoli Nicola Pietrangeli
Un’occasione di parlare della malattia e della vita, delle paure, delle vittorie, delle sconfitte.
 
Attraverso i racconti delle emozioni della notte precedente di una grande sfida, delle fatiche quotidiane per raggiungere il risultato, delle speranze, delle delusioni e del trovare la forza di “rialzarsi” dopo le cadute.  Ma anche la testimonianza intima delle proprie fragilità rimaste nascoste ai riflettori mediatici: la malattia di un figlio, del coniuge, di un amico, o la propria … 
 
Il segno che contraddistingue chi partecipa al progetto “Atleti al tuo fianco” è un’immagine con le mani che si stringono e un volto che sorride (qui sopra Lea Pericoli e Nicola Pietrangeli), affinché ci si ricordi sempre che il contatto umano e la vicinanza emotiva sono alla base di qualsiasi terapia.
 
Alberto Tagliapietra
 
Il progetto è guidato da Alberto Tagliapietra, medico chirurgo di Montichiari con diploma d’alta formazione in psico-oncologia, e patrocinato dalla associazione Arenbì Onlus.  Non solo i racconti, ma un programma di diffusione culturale che “contagia” positivamente una rete di collaboratori sempre nuovi ed entra in ambienti diversi della società.
 
Per saperne di più e per seguire le iniziative su facebook o twitter:
 
 

Cerca nel Sito

Cosa abbiamo fatto nel 2018

Una sanità a tutto campo

Da Ghirotti alla Carta di Torino

Loc Ghirotti Modificata s.jpg

100 Domande 100 Risposte

Notizie Flash

  • Presentazione del Libro
    di Ernesto Bodini
     
    "Una sanità
    vissuta
    a tutto campo"
     
    Esperienze in ambito ospedaliero
    e territoriale del Piemonte
    raccontate da un giornalista
    scientifico divulgativo
     

  •  Percorsi espressivi
    attraverso arte e cultura
     
    In ogni malato,
    in particolare 
    quello oncologico,
    può essere importante
    stimolare iniziative 
    volte all’espressione 
    del proprio essere
    e del proprio esistere.
     
    Leggi tutto...  
  •   
    100 DOMANDE
            100 RISPOSTE
     
    I SEGRETI DELLA
    CHEMIO-TERAPIA
     
    SVELATI
    IN UN LIBRO
    DELL’AIOM
     
    Leggi tutto...

Ma è vero che?

Salviamo i Farmaci