Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito potrebbe utilizzare cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. 
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Get Adobe Flash player

L'Informazione oggi... uno strumento potentissimo

ICT
 
 
 
L'APPROFONDIMENTO
 
Uno strumento potentissimo
che può aiutarci,
ma anche confonderci.
 
Un contributo autorevole
per affrontare l’argomento.

 

 

Di: Luigi Giovannini

Uno degli aspetti più significativi e di maggiore impatto sulla nostra vita quotidiana e che caratterizza la società ‘’digitale’’ è la disponibilità e/o diffusione dell’informazione dovuta all’enorme sviluppo della tecnologia informatica (la cosiddetta ICT, Information and Communication Technology) che le ha rese possibili .
È un dato di fatto: la quantità di informazioni di cui si può disporre oggi è praticamente senza limiti: siamo letteralmente sommersi di dati e notizie senza vincoli di tempo, di spazio e senza significativi oneri di costo.
 
Ai mezzi di informazione tradizionali, radio, televisione, giornali si sono aggiunti internet ed i cosiddetti ‘’social’’ che ci rendono di fatto costantemente connessi con il mondo, rendendo disponibili informazioni e notizie da e in qualunque angolo del pianeta, in qualsivoglia momento del giorno e della notte, in tempo reale.
Tutto ciò se da un lato è un indubbio fattore di progresso sociale, dall’altro presenta interrogativi profondi sulla necessità che all’enorme quantità di informazioni e di dati disponibili faccia riscontro la qualità dei medesimi, la loro corretta interpretazione e la possibilità di verifica.
 
ForestaIn un mondo come quello in cui viviamo che è in perenne e spesso tumultuosa evoluzione (pensiamo all’impatto che ha avuto sul nostro vivere quotidiano la tecnologia della comunicazione in soli 15-20 anni), abbiamo gli strumenti adatti (noi e i nostri figli) per interpretare correttamente la realtà senza lasciarci influenzare e sviare da una non corretta o anche soltanto non completa rappresentazione dei fenomeni che ci circondano?
Come possiamo esaminare la realtà senza farci condizionare dall’emotività che ne può derivare? Come riuscire ad avere una corretta, equilibrata percezione dei fenomeni, superando gli effetti distorsivi provocati dalla prevalente rilevanza delle ‘’brutte notizie’’?
È noto infatti che prestiamo più attenzione alle notizie negative (e, beninteso, non parliamo di notizie false), perchè ci impressionano maggiormente e per questa ragione i mezzi di comunicazione, perennemente a caccia di ‘’audience’’, tendono a dare maggior spazio e tempo ai fenomeni negativi, rispetto alle tanto sospirate ‘’buone notizie’’.
 
Calza a pennello nel settore dell’informazione il famoso detto: ‘’fa più rumore un albero che cade di una intera foresta cheLibroRosling cresce’’!
Se facciamo riferimento in particolare ai fenomeni che attengono la qualità della vita, il benessere e la salute della popolazione è chiaro che una corretta visione e percezione della realtà risulta ancora più importante.
 
Su questi argomenti ho letto recentemente un libro molto interessante, e di cui consiglio la lettura, scritto da un medico svedese, Hans Rosling, Accademico di Svezia e fondatore della sezione svedese di Medici senza frontiere, Il libro si intitola ‘’Factfulness’’ ed è pubblicato da Rizzoli.

L’autore racconta che, nell’ambito dei suoi studi, negli ultimi decenni ha effettuato centinaia di indagini statistiche in tutto il mondo mirate a evidenziare il livello di conoscenza dei macro fenomeni socio-economici come povertà, ricchezza, salute, benessere, istruzione, natalità, mortalità, ambiente, ecc.

Cerca nel Sito

100 Domande 100 Risposte

Prevenzione Tumori

Notizie Flash


  •  Percorsi espressivi
    attraverso arte e cultura
     
    In ogni malato,
    in particolare 
    quello oncologico,
    può essere importante
    stimolare iniziative 
    volte all’espressione 
    del proprio essere
    e del proprio esistere.
     
    Leggi tutto...  
  •  
    XX CONGRESSO
    NAZIONALE
    AIOM 2018
     
    THE BEST CARE
    FOR EVERY PATIENT
     
    Roma
    16-17-18 novembre
    2018
     
    MARRIOTT
    PARK HOTEL
     
    Leggi tutto...  
  •  
    OPEN DAY
    GIST MILANO
     
    16 Febbraio 2019
    alle ore 10
     
    presso
    Spazio Event - CN L'HUB
     
    Via Luigi Mengoni, 3
    20152 MILANO
    (MM1 BISCEGLIE)
      
    Un incontro tra medici e pazienti.
    Al di là della corsia d’ospedale e del camice bianco,
    per educare, raccontare e raccontarsi.
     

Ma è vero che?

Salviamo i Farmaci